Note e Versi Meridiani

 

'O suldato 'nnammurato

pagina a cura di Fara Misuraca e Alfonso Grasso

'O suldato 'nnammurato

Testo di Aniello Califano, musica di Enrico Cannio, 1915

Il Sud ha dato molto all'Italia. Dal 1861 le ingenti riserve auree, terre demaniali, il risparmio, gli impianti industriali e ferroviari, la flotta. Da allora il Sud ha continuato a contribuire allo sviluppo del Paese con la cultura, l'arte, le rimesse degli emigranti, i soldati mandati in guerre sabaude e fasciste che noi meridionali non ci saremmo mai sognati di fare.

Il Portale del Sud dedica questa bellissima canzone a tutti i soldati del Sud che hanno partecipato alle guerre del Nord, sempre dichiarate e mai subite, dalla prima guerra di indipendenza (1849), la difesa di Gaeta (1861) le guerre coloniali, turche, spagnole, fasciste, mondiali... fino alle attuali "missioni di pace".

Pur avendo il Sud un terzo degli abitanti d'Italia, i caduti meridionali per la Patria comune sono stati complessivamente il doppio di quelli delle altre parti del Paese. Tutto ci˛ Ŕ solo una parte dell'apporto del Sud all'Italia, non facilmente quantificabile, ma sicuramente mai compensato, poichÚ impagabile.

Fara Misuraca e Alfonso Grasso

Staje luntana da stu core,

a te volo cu 'o penziero:

niente voglio e niente spero

ca tenerte sempe a fianco a me!

Si' sicura 'e chist'ammore

comm'i' sˇ' sicuro 'e te...

 

Oje vita, oje vita mia...

oje core 'e chistu core...

si' stata 'o primmo ammore...

e 'o primmo e ll'¨rdemo sarraje pe' me!

 

Quanta notte nun te veco,

nun te sento 'int'a sti bbracce,

nun te vaso chesta faccia,

nun t'astregno forte 'mbraccio a me?!

Ma, scetßnnome 'a sti suonne,

mme faje chiagnere pe' te...

 

Oje vita, oje vita mia...

oje core 'e chistu core...

si' stata 'o primmo ammore...

e 'o primmo e ll'¨rdemo sarraje pe' me!

 

Scrive sempe e sta' cuntenta:

io nun penzo che a te sola...

Nu penziero mme cunzola,

ca tu pienze sulamente a me...

'A cchi¨ bella 'e tutt''e bbelle,

nun Ŕ maje cchi¨ bella 'e te!

 

Oje vita, oje vita mia...

oje core 'e chistu core...

si' stata 'o primmo ammore...

e 'o primmo e ll'¨rdemo sarraje pe' me!

Centro Culturale e di Studi Storici "Brigantino - il Portale del Sud" - Napoli e Palermo admin@ilportaledelsud.org «copyright 2011: tutti i diritti riservati. Webmaster: Brigantino.

Sito derattizzato e debossizzato